#Storie d'Arte

Luigi Gozzini: Arte e Avanguardia

Una nuova forma espressiva ci porta nel mondo Abitare In, nelle parole del suo Presidente.

Le più recenti iniziative residenziali portate sul mercato da Abitare In hanno visto il coinvolgimento di artisti e opere d’arte nell’ambito del progetto Abitare In+Arte. L’obiettivo: portare bellezza nelle città.

La valenza non solo artistica ma anche culturale e strategica dell’iniziativa riflette l’attenzione di Abitare In alla sfera emozionale e umana: sono le Persone a dare vita all’Azienda, così come sono altre Persone a dare vita agli edifici e a fruirne quotidianamente. Come ci ricorda Luigi Gozzini, Presidente di Abitare In, “il focus del nostro business è la soddisfazione del cliente. Tutto ciò che facciamo, dalla ricerca&sviluppo al prodotto finale, è pensato mettendo il cliente e il suo benessere al centro”. Così sono nate alcune delle innovazioni introdotte da Abitare In, vere e proprie rivoluzioni nel settore dello sviluppo immobiliare di nuovi progetti residenziali. “Fin dalla nostra fondazione ci siamo posti come obiettivo quello di essere innovatori, di cambiare le carte in tavola, di dare alle persone quello che ancora non sapevano di volere”. Continua Gozzini: “Grazie al supporto della tecnologia digitale ora possiamo realizzare prodotti altamente targhettizzati, modellati sulle esigenze dell’utente finale che può personalizzare in completa autonomia l’appartamento: questo permette, da un lato, la totale soddisfazione del cliente, dall’altro un’incredibile riduzione delle problematiche in fase di esecuzione. Siamo infatti in grado di acquisire tutti i dati di cui abbiamo bisogno prima di iniziare la costruzione: questo ci permette, tra le altre cose, di assicurare con buon margine di certezza i tempi di realizzazione”. Una win-win situation insomma. Consegnando ai clienti una squadra e una matita virtuali, Abitare In ha fondato una nuova forma d’arte, assolutamente all’avanguardia: quella della progettazione digitale, guidata e personalizzata.

Siamo abituati a pensare alle forme d’arte come alle 7 per eccellenza: pittura, scultura, architettura, cinema, fotografia, musica e letteratura. Ma all’Azienda piace andare oltre. “Le innovative tecniche digitali a nostra disposizione oggi possono anch’esse essere considerate una forma d’arte: vediamo l’arte anche in un codice di programmazione, in un layout grafico ben sviluppato, in un’idea che prende forma e che rende felici le persone” sottolinea Gozzini. Una forma d’arte, quella dei tool Made in Abitare In, che permette di esercitare un’altra forma espressiva: quella della progettazione della propria casa. Una meta-arte, un’arte nell’arte. Con questa filosofia non si sbaglia: animati da un forte senso di responsabilità e dall’entusiasmo verso nuove sfide, non stupisce la posizione di Abitare In come leader del mercato e come trendsetter nel campo del Real Estate. “Portiamo sul mercato un prodotto all’avanguardia, non solo nella sua realizzazione, ma soprattutto nelle sue fasi inziali di organizzazione e progettazione”. Saper andare oltre le aspettative, vedere più lontano degli altri, saper intercettare i bisogni della società per trasformarle in azioni concrete, padroneggiare l’avanguardia delle tecniche digitali: anche tutto questo è Arte.

“Consegnando ai clienti una squadra e una matita virtuali, Abitare In ha fondato una nuova forma d’arte, assolutamente all’avanguardia: quella della progettazione digitale, guidata e personalizzata.”