Data Pubblicazione: 3 Marzo 2019

Torna la carta da parati, e rifà il look alla casa (cucina e bagno compresi)

Non corrono certo il rischio di “fare tappezzeria” le nuove carte da parati. Dopo essere state in panchina per oltre trent’anni oggi si riprendono la scena dilagando in tutta la casa, bagno e cucina compresi.

Un ruolo importante ha sicuramente giocato la possibilità di personalizzare la carta da parati adattandola ai propri spazi. Capofila di questa tendenza è Wall & Deco, azienda fondata da Christian Benini nel 2005, e oggi leader nel settore delle carte contemporanee grazie a un’intuizione fortunata: proporre non più ripetizioni di pattern e geometrie, ma ingrandimenti e macro-immagini dal forte impatto visivo, prodotti unici sviluppati ad hoc e riadattati al progetto specifico. Oggi i marchi di Wall & Decò sono sei e corrispondono ad altrettanti materiali e destinazioni d’uso. I più innovativi? Sicuramente Wet System, un sistema di guaina deocrativa resistente all’acqua che permette di rivestire bagno e zone umide, e Out System, soluzione dedicata agli esterni resistente alla pioggia, all’ingiallimento e con proprietà anti smog. (…)

>> Leggi di più

Please follow and like us:
error

 

Autore: Fabrizia Villa

Fonte: Il Sole 24 Ore

Press correlate

Aumenta la concorrenza [...]La politica dei tassi [...]A Milano sono attivi [...]La speranza è che il [...]Milano fa storia a sé [...]Come misurare i vantaggi [...]
Please follow and like us:
error