Data Pubblicazione: 18 Giugno 2020

Palazzo Naviglio: il Gruppo Abitare In si è proposto sul panorama milanese con un approccio attento alla sostenibilità
Abitare In, PMI innovativa nel settore dello sviluppo immobiliare residenziale nella città di Milano quotata all’AIM di Borsa Italiana, annuncia risultati di vendita superiori alle attese per il progetto Palazzo Naviglio, anche durante il periodo caratterizzato da lockdown per l’emergenza COVID-19.

È stato venduto il 90% delle unità immobiliari disponibili (proposte vincolanti e preliminari), per un controvalore complessivo di €28.1 mln, e sono stati contrattualizzati anticipi per €8.6 mln. I ricavi complessivi previsti sono pari a €31 mln, con un incremento (+12,7%) rispetto ai €27,5 mln inizialmente comunicati.

Il progetto di Palazzo Naviglio, che sorgerà a Milano nella zona del Naviglio Grande, vedrà la realizzazione di un edificio dall’architettura contemporanea, con ampie logge affacciate verso la città e verso il Naviglio, composto di 76 appartamenti che saranno pronti entro l’anno solare 2022. La società promotrice dell’intervento (Palazzo Naviglio s.r.l.) ha sottoscritto con una primaria impresa l’appalto per i lavori di strip out e demolizione, che sono attualmente in corso.

Con Palazzo Naviglio il Gruppo Abitare In si è proposto sul panorama milanese con un approccio attento alla sostenibilità, progettando un edificio a bassissimo impatto ambientale, con diverse soluzioni che mirano alla tutela dell’ambiente, come uno speciale intonaco che purifica l’aria, il sistema di raccolta dell’acqua piovana e di gestione dei rifiuti organici, strumenti e servizi per incentivare la mobilità sostenibile.

La commercializzazione del progetto, avviata alla fine dello scorso anno e proseguita durante il periodo di lockdown, ha portato alla ricezione di 67 proposte irrevocabili, di cui 60 già trasformate in contratti preliminari notarili.

Please follow and like us:

Autore: Idealista.it

Fonte:

Press correlate

Una pianta da far [...]Milano cresce, diventa [...]Con l’arrivo di [...]Il progetto del Gruppo [...]Aggiornamento dal [...]“Comprare casa [...]
Please follow and like us: