Data Pubblicazione: 15 Giugno 2019

La casa 4.0? Punta su digitale, domotica, delivery room e terrazze per feste

è in una agenzia totalmente digitale che si può scegliere una nuova casa. Abolita la carta, «Abitare In» (società quotata sul segmento Aim di Borsa Italiana) ha realizzato un punto vendita tutto basato sul digitale per il progetto Trilogy. Le scrivanie 4.0 sono grandi schermi sui quali scegliere la planimetria della propria futura casa, che con un click si può posizionare nel piano prescelto, del quale si può anche visualizzare il panorama di cui si godrà dal terrazzo.
Un modo nuovo di scegliere e comprare l’abitazione. Supportati dalla visualizzazione dell’intero complesso e degli interni delle case dall’ultima evoluzione della tecnologia di virtual reality, particolarmente immersiva.

Il Progetto Trilogy Towers sorgerà vicino a piazzale Accursio e prevede 130 appartamenti (pronti nel 2022) completamente tailor made, suddivisi in tre torri di diverse altezze.

È solo uno dei nuovi edifici residenziali in costruzione a Milano, un segmento che al momento incontra la domanda. Complessi nuovi nei quali tema sempre più rilevante è il servizio fornito dal digitale, soprattutto a Milano e Roma, dove le App permettono ai proprietari di gestire spazi comuni sempre più ampi. Dalla prenotazione del terrazzo condominiale per una festa alla ricerca di un servizio di manutenzioneordinaria e straordinaria, il condominio 4.0 viene gestito attraverso modalità digitali e concierge “tecnologici”.

>> Leggi di più

Please follow and like us:
error

 

Autore: Paola Dezza

Fonte: Il Sole 24 Ore

Press correlate

Prestiti mai così [...]La Milano immobiliare dei [...]Calcoli matematici e [...]L’ad Marco Grillo [...]“Siamo molto soddisfatti [...]Troppa concentrazione di [...]
Please follow and like us:
error