Skip to content

Immobiliare italiano verso il punto di svolta

AUTORE: Nomisma

Scambi dinamici ma prezzi ancora fermi, l’euforia del 2016 lascia il posto all’ oculatezza “Dopo la variazione annua del +16% registrata a fine 2016, si stima una significativa riduzione della crescita (delle compravendite, ndr) che dovrebbe attestarsi nell’ordine del +5% ad esito delle dinamiche che hanno interessato il segmento abitativo (+5,5%) e quello terziario e commerciale (+2,2%)”. È quanto si legge nell’Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2017, di Nomisma, presentato a Milano presso Fondazione Cariplo.

>> Scarica report

Condividi su facebook
Like
Condividi su linkedin
Share
Condividi su twitter
Tweet

post correlati