Data Pubblicazione: 1 Luglio 2019

CRIF: in Lombardia il mutuo medio ammonta a 130 mila euro

Secondo l’indagine il mercato mutui della Lombardia rappresenta il 22% di quello nazionale

Partecipando al Convegno “Agenti d’Affari in mediazione – Nuove frontiere per la professione” promosso da F.I.M.A.A. di Milano e Monza Brianza, tenutosi oggi a Milano al cospetto dei principali operatori del settore, CRIF Real Estate Services ha illustrato un’analisi originale relativa al mercato dei mutui ipotecari in Lombardia con un focus sulla provincia di Milano.
Nel 2018 il mercato a livello nazionale si è caratterizzato per una riduzione del monte delle erogazioni in misura dell’1% rispetto all’anno precedente a fronte di un graduale ridimensionamento del fenomeno delle surroghe e sostituzioni. Al contempo, l’incremento delle compravendite di abitazioni, sebbene cresciute del 6,5% su base annua sia in Italia sia in Lombardia, è stato più che superato dalla riduzione delle surroghe – altra componente alla base del mercato del credito immobiliare – determinando così una seppur contenuta, flessione delle erogazioni complessive su base annua.
In Lombardia il mercato dei mutui, che rappresenta il 22% del totale nazionalenell’ultimo anno si è ridotto del -2,7% rispetto al 2017, quindi con una flessione più accentuata rispetto al dato nazionale. Milano, invece, ha mostrato una maggiore resilienza, dal momento che la contrazione delle erogazioni si è limitata al -0,5%.

>> Scarica report

Please follow and like us:
error

 

Autore: CRIF

Fonte: CRIF

Press correlate

Prestiti mai così [...]La Milano immobiliare dei [...]Calcoli matematici e [...]L’ad Marco Grillo [...]“Siamo molto soddisfatti [...]Troppa concentrazione di [...]
Please follow and like us:
error