Data Pubblicazione: 10 Ottobre 2019

Città-foresta e mobilità elettrica, ecco come saranno le città del futuro

Vivremo immersi nel verde viaggiando in auto a guida autonoma e i droni consegneranno le merci. Le metropoli dovranno adeguarsi, intanto la prima città del futuro in Messico è pronta.

Smart Forest City

«Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione». La frase di Georg Wilhelm Friedrich Hegel sintetizza in poche parole quello che esprime il progetto di Smart Forest City. L’idea è nata da un imprenditore innovatore. Un immobiliarista pakistano (Grupo Karim’s) che ha raccontato la sua visione di città del futuro a Stefano Boeri. Architetto della biodiversità sostenibile, Boeri ha sviluppato con il suo studio Sba e la partner Francesca Cesabianchi un nuovo concetto di città: la prima smart city green al mondo. A qualche centinaio di chilometri da Cancun. L’idea del visionario imprenditore, che in San Salvador si occupa di centri di ricerca e start up, è di creare una piccola Silicon Valley rivolta ai giovani messicani. Attrarre grandi aziende e offrire una città completamente nuova con centri di dipartimento e istituzione che lavorano sull’innovazione, in un luogo con un paesaggio unico al mondo. In Messico sono già sbocciate nuove Silicon Valley nella zona sud e il paese sta vivendo un momento speciale dovuto al forte aumento degli investimenti nel settore dell’hi tech. Così sta crescendo tra startupper e imprenditori vari l’idea di potersi spostare dalla costosa San Francisco verso il Messico. Grupo Karim’s, l’imprenditore, ha colto questa opportunità per creare una Silicon Valley molto allettante a qualche centinaio di chilometri da Cancun.(…)

>> Leggi di più

Please follow and like us:

Autore: Elena Papa

Fonte: Corriere della Sera

Press correlate

Una pianta da far [...]Milano cresce, diventa [...]Con l’arrivo di [...]Il progetto del Gruppo [...]Aggiornamento dal [...]“Comprare casa [...]
Please follow and like us: