Data Pubblicazione: 11 Marzo 2019

Bankitalia: crescono i tassi mutui e le compravendite nel residenziale

In calo prezzi case e sofferenze

I tassi di interesse sui prestiti erogati nel mese di gennaio alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie, sono stati pari al 2,31% (2,26% in dicembre). Lo rende noto Bankitalia aggiungendo che i tassi sulle nuove erogazioni di credito al consumo all’8,19%. I tassi di interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie sono risultati pari all’1,47% (come nel mese precedente); quelli sui nuovi prestiti di importo fino a 1 milione di euro sono stati pari al 2,03%, quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia all’1,04%. I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono stati pari allo 0,36%. Inoltre, nella pubblicazione sull’economia Italiana in breve, sul lato residenziale si mostra (pag. 7) che sul finire del 2018, a fronte di un ulteriore calo dei prezzi, l’indice delle compravendite si sia impennato, passando da 130 a 140 punti.
Infine, per quanto riguarda le sofferenze, a gennaio l’istituto nazionale rivela che quelle del sistema bancario sono diminuite del 32,5% su base annua, a fronte del -33,2% di dicembre, per effetto di alcune operazioni di cartolarizzazione.

>> Mutui e sofferenze

>> Economia italiana in breve

Please follow and like us:
error

 

Autore: Banca d'Italia

Fonte: Banca d'Italia

Press correlate

Aumenta la concorrenza [...]La politica dei tassi [...]A Milano sono attivi [...]La speranza è che il [...]Milano fa storia a sé [...]Come misurare i vantaggi [...]
Please follow and like us:
error