Skip to content

Dietro ogni lavoro c’è una persona, un mondo, un talento da scoprire!

AUTORE: Wladimiro D'Auria

Cesare Mileto, Responsabile Internal Audit di AbitareIn

Come ti chiami e di cosa ti occupi?

Mi chiamo Cesare Mileto e sono Responsabile Internal Audit di AbitareIn. Il mio main focus è quello di studiare le criticità, analizzando e migliorando i processi aziendali.

La tua è una figura nuova in AbitareIn?

AbitareIn ha voluto introdurre nella sua organizzazione una figura che fosse legata al segmento STAR di Borsa Italiana e alle Società del gruppo: un supporto ai Key Men e ai manager per la strategia dell’azienda.

DSC_0116
Cesare MiletoResponsabile Internal Audit di AbitareIn

Cosa significa essere un Internal Audit?

L’Internal Audit cerca di fare una mappatura dei cosiddetti “operational risks” che l’azienda può incontrare, procedendo con verifiche e intervenendo a supporto del controllo interno. É una figura chiave, uno “strumento” utile e indispensabile alle attività che si mettono in pista per gestire il rischio.

Gestione, controllo, misura e definizione. Questi sono gli elementi per il giusto funzionamento di un’azienda.

Perché hai scelto AbitareIn?

Non conoscevo ancora AbitareIn: ci siamo incontrati ed è stato subito “matched!”.  Un ambiente trasparente e inclusivo dove ognuno vive in modo positivo tutti gli sforzi fatti, che sono serviti e che serviranno per raggiungere straordinari obiettivi. AbitareIn è un’azienda, prima di tutto, fatta di persone con le quali è piacevole lavorare, tutti insieme in un’unica direzione.

Quanto ha influito il digitale nel tuo lavoro?

Ha influito tantissimo! Eliminando tantissima carta c’è più spazio alla condivisione digitale dei documenti e velocità nel comunicare. Sicuramente anche la capacità di relazionarsi con strumenti di team working digitale che solo due anni fa non sarebbe stata possibile prevedere.

DSC_0110
Cesare MiletoResponsabile Internal Audit di AbitareIn

Persone o procedure?

Assolutamente persone. Dietro ogni lavoro c’è una persona, un mondo, un talento da scoprire.

L’esercizio, però, è fondamentale e seguire la procedura significa fare un esercizio per valorizzare la persona.

Come vedi il futuro di AbitareIn?

Un futuro straordinario. Leader su Milano, ma anche in altre grandi città.

Hai una persona che per te è fonte di ispirazione?

Non ho una figura di riferimento fissa, ho avuto diverse esperienze e in ogni esperienza cerco di circondarmi di persone che possono essere dei mentori, persone con valori distintivi.

La tua frase preferita?

“Di fronte a qualsiasi difficoltà, ma anche nelle cose belle, vivere fino in fondo, non mollare mai”

Condividi su facebook
Like
Condividi su linkedin
Share
Condividi su twitter
Tweet

post correlati